POMERIGGI ESTIVI

i pomeriggi estivi uno se li immagina tutto l’anno, quando d’autunno fuori piove e uno prepara gli esami di settembre, quando d’inverno fuori fa freddo e uno prepara gli esami di gennaio; quando in primavera fuori piove solo quando esci tu e uno prepara gli esami di aprile, ma soprattutto d’estate quando fuori c’è il giorno più bello di sempre ma tu, sì proprio tu, tu e le tue speranze, tu e le tue tragedie, tu e i tuoi sogni infranti, CON QUALCHE ABILISSIMA CAZZZATA, RIESCI A FOTTERTI L’INTERO POMERIGGIO CON QUALCHE MALEDETTO IMPEGNO CHE NON HAI ANCORA CAPITO COME DIAVOLO TE LO SEI TIRATO ADDOSSO!

Voglio dire… io non lavoro, d’estate non studio neanche perchè gli esami ce li ho a settembre, non ho una morosa… come cazzo è possibile che non riesca a trovare più di due o tre giorni in un’intera stagione, in cui prendere la ciospa e andare a fare quattro sane in brenta o a far cagnara con gli amici!!!??? ci deve sempre essere qualcosa del tipo, “ sì mamma vado a prenderti un paio di cose al supermercato” e poi viene fuori che oltre ad aver riempito tre carrelli della spesa, bisogna che vada a prendere mio fratello ad inculonia di dadovecazzosaltafuoristoposto! O cose del tipo “ francesco mi aiuti dieci minuti con sto lavoro?” e mi ritrovo dopo tre ore sudato e sporco che ora che mi faccio la doccia e mi sterilizzo siamo arrivati a ferragosto -.- . perchè poi è la storia di ogni anno, e una persona dovrebbe dire “ no, wait.. quest’anno non mi faccio fregare, saprò esattamente quando dire no..”

E INVECE NO!!!! bisogna assolutamente riuscire a fare la peggior scelta possibile nel peggior modo possibile…è come la storia del signore degli anelli: gandalf invece che proporre di prendere subito quelle stracazzo di aquile giganti e volare a mordor per fottere l’anello in due giorni, dall’alto e in sicurezza, proponi di partire a piedi in otto per affrontare il più grande esercito della terra di mezzo, farsi sparare frecce nel culo da migliaia di orchi ed urukai, farsi bruciare lo scroto da un cazzutissimo balrog di un’altra era, rischiando di perdersi i rohirrim, metà degli umani liberi e la città di gondor! Perchè seguire il buon senso? -.- con la differenza che rispetto alla mia vita non ci sarà un colossal da milioni di incassi, ma al massimo ( e se mi va alla grnde) una tragedia brutta e recitata male da qualcuno tipo raoul bova, e che si intitolerà qualcosa tipo “ il ragazzo che prendeva sempre la decisione più stpida”. Ed è così che anche oggi invece che andare a bruciarmi il cervello in un giga torneo di fifa sbombazzandomi di birra coi miei amici, sono qui in camera a scrivere sto post, perchè poi devo andare a prendere mio fratello che torna da campo scout. Ma non è solo questo che mi fa incazzare, c’è anche il fatto, che di solito quando succedono queste cose si verificano spesso due fenomeni ( sempre secondo la teoria dell’ironia della vita):

1 puntualmente è la volta in cui tutti i miei amici si ritrovano assieme per fare bagolo ( fare compagnia allegra insieme, secondo un espressione dalle mie parti); sicchè non ho neanche la possibilità di dire ben dai magari sento qualcuno dei tosi per farmi almeno due chiacchiere… oppure beh nel frattempo faccio aperitivo con qualcuno.. NO! bisogna che non ci siano alternative all’essere inchiappettato alla grande e senza vasellina.

2 trovandosi tutta la dozzina assieme, è la volta in cui succedono le figate clamorose, le cose più divertenti di sempre! quelle di cui si parla ogni sera dell’anno, in cui tutti gli altri ridono e fanno a gara a chi conosce più particolari.. mentre tu sei li che guardi il contorno del toagliolo per non intralciare il ludibrio altrui con la tua vergognosa assenza a quell’evento. ( scena patetica, che di certo non è mai aiutata dalla comprensione degli altri -.-)

Ora, io non so se ho fatto qualcosa di male.. se quando distribuivano la capacità di autogestirsi io ero infila per prendere lezioni di fischio con la forchetta, però è mai possibile che se prendo un decisione con leggerezza le conseguenze siano sempre catastrofiche? Immaginatevi harry potter che il giorno in cui sale sul treno si sieda vicino a draco malfoy invece che a weasley.. sarebbero successe due cose, una più tremenda dell’altra: a) HP sarebbe divenuto cattivo e il male avrebbe trionfato b) probabilmente sarebbe anche stato sodomizzato da piton, che rivedeva in lui sua madre… e tutto solo per aver scelto un vagone a caso..poi boh, magari sono io che faccio sempre la vittima  e magari non è così drammatica la cosa.. forse è solo che a volta vorrei avere un po’ di fortuna..comnque mi consola sapere che non potrei afarre altrimenti, perchè alla fine quello che conta non è cosa fai o con chi, perchè tanto sicuramente se tu avessi preso l’altra decisione sarebbe andata meglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...