KIDPUNK E LE PENE D’AMORE

il kidpunk, non era un eroe come gli altri, non aveva grandi poteri e ne grandi capitali con cui sostituire i poteri, non aveva una grande storia alle spalle, i suoi genitori gli volevano bene e non erano morti mentre lui era piccolo, ma questa era colpa sua che si era fatto sgammare mentre cercava di modificare il loro testamento; eppure le sue gesta resteranno impresse nella storia. Perchè ,in fondo, è dalle piccole cose che nascono le situazioni più grandi, tranne che nel sesso, li c’è poco da fare… questo infatti era un punto assai dolente per il Ragazzo, lui infatti non aveva successo con le donne. Era veramente un peccato, lui aveva le idee chiare sul tipo di ragazza che avrebbe dato un senso alla sua vita sentimentale: innanzi tutto doveva essere una ragazza con la testa a posto, non una sciacquetta di quelle che la davano al primo che passava, gli bastava che la dessero a lui! fisicamente però doveva avere almeno due caratteristiche, doveva essere tettona ed intelligente, al massimo solo tettona, ma di meno non si sarebbe mai accontentato!  Sebbene KidPunk avesse degli ottimi gusti in fatto di donne, lui non rientrava nei loro gusti, sceglieva sempre la donna sbagliata!

Glie ne erano successe di tutti i colori, e purtroppo lui non era daltonico; una volta una di loro gli ha risposto che aveva già un ragazzo, quando ha obbiettato di non essere geloso si è preso un ceffone in faccia talmente violento che ha sentito dolore anchè nei capelli; c’è stata poi quella che dopo la sua proposta di matrimonio si è fatta suora, parlando di qualcosa in merito ad un “nascondiglio ideale”, aveva sentito dire che dopo aver preso i voti stava ancora ridendo; la sua conquista più quasi riuscita ( nel senso che lei non è scappata, ne gli ha dato un ceffone, ne era una portatrice naturale di cromosomi Y) si è conclusa con una restrizione legale, non può più avvicinarsi ad una certa pasticceria ne tanto meno indossare mutande di pizzo rosso in faccia; insomma, capirete non sempre le cose andavano esattamente come lui pianificava…

le su tecniche di abbordaggio non sembravano male, quella che utilizzava di più la chiamava “l’ignaro”:                                                                       praticamente consiste nell’entrare nella stanza in cui si trova la sua preda, pedinarla ad ogni passo ma prestando attenzione ad altro, come il colore dell’intonaco delle pareti, la forma delle mattonelle, la caviglia scoperta di un hipster di merda e i loro schifosissimi mocassini senza calzetti! il tutto esibendo il più possibile la sua situazione d ignaro! avrebbe dovuto far capire alla ragazza che lui non aveva il minimo interesse verso di lei, la quale, risentita, si sarebbe fiondata da lui per ottenere un po’ di attenzione e a quel punto ZAM! KidPunk avrebbe fatto la sua mossa, e lei sarebbe stata sua! era una questione psicologica, la mente del Ragazzo contro quella della fanciulla! aveva perso sempre…  Dati i suoi continui fallimenti aveva deciso di spostare le su cacce verso un tipo diverso di ragazze, quelle intelligenti, un gruppo più ristretto, in cui c’erano anche meno concorrenti, però sembrava che le ragazze sveglie lo ripudiassero più velocemente delle altre, lui questa cosa non l’aveva proprio capita!

La cosa strana era che aveva più successo con i genitori delle sue prede, madri e padri erano le persone più serene del mondo quando sapeva no chi KidPunk usciva con le loro figlie, sapevano che non avevano nulla da temere, proprio nulla!

Il Ragazzo non si sarebbe mai arreso, non l’avrebbero fermato le denunce, ne i ceffoni, ne i due di picche l’unica tabellina che avesse mai imparato.prima o poi avrebbe conosciuto una ShePUnk con cui avrebbe scnonfitto il sistema, ma per ora restavano lui, il suo computer e la mano destra, che però ultimamente aveva sempre mal di testa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...