IL NEMICO DEL TUO NEMICO è TUO AMICO:

Dal basso della mia ignoranza ( che già parte svantaggiata perchè io stesso sono alto un metro e una banana!), se penso alla storia delle tribù di tutti i tempi non c’è mai stato l’accordo comune, truzzi e mettallari, punk e bonehead, frikettoni e skin, tamarri e punk, truzzetti e nerd.. sì insomma.. ognuno di voi avrà avuto qualche esperienza della guerriglia adolescenziale.. che poi secondo me è una cosa bellissima, perchè dopo quando si è grandi si ricordano queste cosa con nostalgia e si prendono in giro le generazioni successive perchè ricadono nella nostra stessa stupidità ( anche se secondo me questi ultimi ragazzi sono un po’smorti.. vabbeh… magari chi mi precedeva lo pensa a sua volta di noi..tipico de vecchi… O.o ). Secondo me si tratta di un passaggio fisiologico, una forma per appurare il carattere: ci si trova, si fa gruppo, si crea qualcosa in cui credere e lo si difende, secondo me è formativo e ci dovrebbe passare chiunque ( che poi uno non riesca a superarlo e si ritrovi un disagiato della vita come il sottoscritto, è solo un danno collaterale).

Tutto ciò avveniva da sempre, molti antropologi sostengono sia nato addirittura all’avvento degli homo sapiens, che avevano infastidito gli homo di neanderthal, facendo graffiti nelle loro zone, nacque così la guerra fratricida che portò all’estinzione di questi ultimi; a parte un unico fenomeno, che il dipartimento di igiene mentale non è ancora riuscito a spiegarsi:

 

…GLI EMO… (ecco già qui ho detto quanto basta, non infierirò ancora, voglio proseguire col mio discorso)

 

è stata l’unica cosa su cui tutti hanno concordato, tutti li odiavano, dal frikettone più comunista, al più sadico dei bonehead, passando per tamarri, metallari, alternativi, punks etc etc.. non c’era nessuno che li sopportasse.. penso che li insultassero persino gli alternativi quelli pacifisti, quelli che si credono i nuovi figli dei fiori. Ma chi sono gli emo? ( scherzavo adesso li insulto XD) gli emo erano quei fessi giravano coi capelli che parevano pettinati da un’echidna, spesso un ciuffo che copriva nei casi peggiori un occhio ( da li sarebbe nato il mito che a loro funziona solo uno dei due emisferi cerebrali, quello contro laterale all’occhio vedente, ma poi la neuropsichiatria ha dimostrato che neanche quello funziona), nei casi migliori almeno mezza faccia, tant’è che l’allora ministro dell’istruzione fioroni, aveva proposto di inserirli, don un decreto di legge che poi si è rivelato anticostituzionale ( nominare effetivamente questi cacciatori di uova di gatto in documento legale.. effettivamente…) tra i ragazzi con menomazioni del sistema di pensiero.. sono quelli che hanno fatto nascere la generazione dei bimbi minkia , coi loro aforismi sentimentali carichi di tristezza, espressione di un vuoto mentale causato dalla necessità di farsi vedere… ma di che cazzo sei triste? Delle tue foto fatte in cesso mentre fai l’addolorata? Ma svegliati fuori! Piantala di lagnarti e sistemati la vita, non lo farà una foto su netlog… ma stiamo scherzando? “Mi faccio del male per sentirmi vivo?” Dovresti prenderti a schiaffi e domandarti perchè sei vivo! Nemmeno wikipedia sa dare un senso alla tua esistenza! Sei così vuoto, che leggi poeti maledetti, ma non sai manco coniugare il condizionale.. da fuoco ai tuoi capelli da pokemon!…. ans… hanf uf… adesso tiro il fiato!… Sebbene siano brutti ed imbarazzanti, una lancia va spezzata in loro favore, quella che gli si dovrebbe rompere in testa! Non voglio ferire l’animo di nessuno, quindi non starò qui a dire che loro sono le vittime della società degli adulti.. sì la generazione che crede ancora nel matrimonio, dopo te divorzi, quella che votava DC e che adesso vota PD e PDL, quella che apre mutui per andare a fare le vacanze in luoghi esotici, e poi si preoccupa per la crisi.. è evidente che uno poi si ritrova in quelle condizioni. Ecco costoro sono stati gli unici ad unire le classiche tribù di ragazzini in un collettivo odio comune, un po’ come nei film americani, in cui tutto il mondo si riunisce per combattere insieme la minaccia aliena tipo Indipendence day.. è stato bellissimo, per un paio di anni tutti sapevano che quel giorno avrebbero odiato lo stesso salame che odiava l’altra cultura. Un nemico comune.. a distanza di anni, più ci penso, più sono convinto che quello era un odio giusto, genuino.. dettato, non dalla goliardia giovanile della sindrome del branco, ma da un solido ed obbiettivo disgusto, dettato dalla discreta educazione che ricevuto. Secondo me non si ripeterà mai più una situazione del genere, ci avevo sperato un po’ con l’avvento degli hipster, ma purtroppo questa cosa sembra essere apprezzata anche da tante donne, che così si sentono intellettuali.. e si sa che il motore del mondo è quella cosa che inizia per “f” e finisce in “a”, fa rima con formica e non è la fatica.

Ora grazie addio sono spariti e credo che in parte abbiano contribuito alla nascita di una nuova speranza per l’umanità, ma quello che mi domando è “ adesso che fine hanno fatto?”, voglio dire grssomodo hanno tutti circa 20 anni, studiano all’università o lavorano, cioè se dovessero guardarsi indietro, ora che teoricamente son maturi, cosa penseranno di loro stessi? ( non voglio pensare a cosa pensino di loro i genitori O.O )… vabbeh, l’importante è che tutto sia finito, bene, anzi l’importante è che sia finita.. Qualcuno dice che gli emo siano spariti per la vergogna, qualcun altro sostiene che siano stati gonfiati di sberle al punto che l’hanno capita, ma la verità è che il loro sacrifico, ci ha ricordato quanto bella sia la vita, quanto siamo fortunati tutti quanti, che dovremmo ringraziare ogni giorno per quello che abbiamo.

 

 

* la spiegazione la si troverà in un altro post, ma essendo io un lavativo e un pigro, non vado a cercare quale sia per linkarlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...