ShePunk: atto II

Ma ora basta perdersi nei bei ricordi! la decisione era presa, e lui doveva agire; quella sera avrebbe bevuto poco, sette o otto birre, non voleva provare a baciarla col fiato che sapeva di alcool, doveva essere galante, romantico.. brillo sì ( a) perchè comunque la serata astemia non era compatibile con la situazione, b) perchè per relazionarsi con una donna comporta certi compromessi per cui è meglio una certa anestesia c) perchè comunque la trasgressione è il primo test di compatibilità..), ma ubriaco no… quella sera doveva essere sua, non poteva usare le solite strategie, come fare il vago, o chiederle cosa ne pensasse delle nuove procedure per l’acquisto si strumentazioni odontoiatriche.. questa volta sarebbe stato duro e non le avrebbe lasciato vie di fuga, prima di agire però doveva conoscere la sua preda, la studiò tutta sera e capì quello che doveva fare.( ma KidPunk è stato già bocciato molte volte prima di diventare maggiorenne in terza elementare, non è mai stato bravo a studiare).

Lei era semplicemente stupenda era vestita con una giacchetta in pelle nera una specie di piccolo fonzarello adattato alle curve di donna, curve che lei portava benissimo, insieme combinavano la sinuosità elegante di una pantera e l’armonia travolgente di un assolo da dire straits, portava una maglietta in cotone bainca a strisce nere attillata per sottolineare la sua linea giunonica, accompagnata da una scollatura a V provocante, ma sobria; sensuale ma non volgare.

Le avrebbe piazzato lo sguardo negli occhi per trasmetterle tutta la sua passione e scioglierla come un cioccolatino. E così fu, tutta la sera una birra dietro l’altra …merda, si era ubriacato…

:- eh.. ero sovrappensiero, non me sono accorto” pensò

:-ma che cazzo! Sono ubriaco, non devo mica giustificarmi ad un altro ubriaco, potrebbe approfittarsi di me.. non essere stupido KidPunK, nono cazzo! con me non ti parlo, lasciami in pace! si urlò di risposta, ma omai il danno era fatto, avrebbe usato il piano B.. doveva essere uomo e mettersi comunque in gioco, aveva sbagliato già troppe volte con lei.. come la serata in un pub della Città, il Ragazzo stava bagordando, coi suoi amici e tra i clienti c’era anche ShePunk, sicchè KidPunk attivò il suo sesto senso, quello del marpione, è quella capacità che hanno alcuni persone, di recepire ogni singola azione che compie la preda, senza che se ne accorga nessuno dei presenti, qualcuno lo chiama stalking ma non è il suo caso ( cioè è così ingestito da essersi ubriacato perchè era dstratto dal pensiero di non farlo… non ha l’intelligenza sufficiente per cadere in un disturbo psichiatrico.. dai.. non è credibile..).

La prima volta non ne era sicuro, la seconda aveva scatenato il dubbio, la terza il contro dubbio.. lei lo stava fissando? Perchè? Vuoi che avesse il culo che per una volta fosse lei a cercare lui ( per la prima volta, esclusa la polizia ovviamente.. )? facendo un rapido resoconto delle statistiche che disponeva in merito al sesso femminile ( rapido non perhè fossero state poche ma perchè al 99,9999999% dicevano “NO!! ASSOLUTAMENTE NO! MA NEANCHE DOVREST POTER SOLO PENSARE DI PORTI QUESTA DOMANDA! Come risposta verbale, meglio non parlare del 60% delle risposte non verbali, tra cui una diagnosi psichiatrica di demenza senile precoce… ), le probabilità non giocavano a suo favore, se non per una sola volta, quello 0,0000001%, è successo una sola volta, ed è il motivo per cui il Ragazzo sapeva di possedere la modalità marpione, una ragazza che poi però gli ha spezzato il cuore sparendo.. ma questo è un altro discorso. Insomma non ne era sicuro, ed era divorato dal dubbio, perchè fosse una ragazza qualunque glie l’avrebbe semplicemente chiesto e poi quello che sarebbe successo sarebbe successo, ma ShePunk no, lei gli piaceva sul serio e non poteva pensarla così.. ecco! Adesso l’aveva vista bene, soprattutto il tipico movimento di occhi di quello che non vuole farti vedere che ti stava guardando, sappiamo tutti qual’è … allora davvero era interessata a lui, forse per una volta gli sarebbe andata bene e facilmente, si era già fatto mille volte il film mentale di cosa avrebbe per conquistarla, era pronto, ma gli stava prendendo l’agitazione, oltre alle parole doveva parlare lentamente, non doveva sembrare ambiguo, non si sentiva pronto, ma aveva un’occasione, doveva sfruttarla.. le si era avvicinato prima ancora di finire il pensiero, prima ancora di decidere cosa dirle, merda! Adesso doveva improvvisare..

: ciao, scusa,” impacciato” ho visto che mi stavi guardando,” sempre più agitato” e più di una volta..” un po’ rilassato, forse non se ne è accorta” devi dirmi qualcosa? “Sguardo serio ed intenso” prima che tu risponda volevo dirti che sei una ragazza stupenda e qui sorrise guardandola negli occhi.. e ora doveva solo sperare..

ShePunk : ehm “ perplessa, non pensava che se ne fosse accorto” beh grazie.. “ imbarazzata” in realtà sì “ ridendo” mi domandavo se tu fossi l’idiota della vespa!

KidPunk: beh sì ”emozionato” è imbarazzante ”sicuro di sé in realtà, si ricorda di lui è ottimo!” la verità è che ero distratto da te.. bene, ormai il difficile è fatto, è riuscito ad introdursi, farle un complimento e attivare un argomento di conversazione..

ShePunk: sì, è proprio  imbarazzante, dovresti proprio guardare avanti quando guidi… scusa devo andare, ci vediamo.. “ penso che un gelo del genere infastidirebbe anche un nazista.

Lo mollò li ( probabilmente meglio così, altrimenti sarebbe dovuto scappare lui, e mentre pensava a quanto stupido dovesse essere sembrate sentì le amiche della Ragazza ridere, probabilmente di lui.

Tornò dai suoi amici, facendo finta di niente, deluso e incazzato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...