PRANTU: PROLOGO

In tutta la Terra Abitata sono visibili 4, e soltanto 4, stelle azzurre; le prime tre stelle sono così antiche che la loro memoria è andata perduta, divenendo più un racconto da osteria che una leggenda per giovani sognatori; ma è della quarta stella che tutti ricordano la fiamma, ed è precisamente della quarta stella che vi voglio raccontare: Kobaleshten, Koba “stella del destino”, nella lingua dei troll.

Gli elfi raccontano che le trame del destino siano intrecciate così strette, che sarebbe impossibile persino per la più piccola delle zanzare sfuggirvi; il Destino..è incredibile come esso possa essere beffardo! Proprio il nostro eroe non credeva nel destino, ma, per quante spiegazioni io sia riuscito a trovare, resta innegabile che il destino stesso credesse in lui.”

Sander si fermò e guardò in fronte a sé: centinaia di migliaia di teste lo fissavano, chi nervoso, chi terrorizzato, chi curioso, chi non proprio sicuro di dove si trovasse in quel preciso istante. La collina era ricoperta dalla ”Onda Azzurra”, l’ultimo esercito: il più grande mai visto, tutti ascoltavano le stesse parole, tutti respiravano allo stesso tempo, tutti respiravano la stessa aria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...